Feroza club Italia

Tecnica, manutenzione e tutto quello che c'è da sapere sul Feroza
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Vai al sitoVai al sito  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Bertone Freeclimber II - Motori Trapiantati con successo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Adrena

avatar

Numero di messaggi : 160
Data d'iscrizione : 26.10.08
Età : 37
Località : Gattico (NO)

MessaggioTitolo: Bertone Freeclimber II - Motori Trapiantati con successo   Sab Ott 28, 2017 12:44 pm

Buongiorno a tutti!

Una breve lista di motori BMW fin'ora trapiantati con successo sul Freeclimber II:

- Primo: Motore M40B18.
Dal punto di vista estetico e' praticamente identico al motore originale, si tratta pero' di un 1.800cc da 115Cv circa.
Motore montato sui BMW E30 ed E36 318i (e' comunque meglio partire da un motore proveniente da una E36...).
E' il trapianto piu' semplice in assoluto, visto che anche l'impianto elettrico e' identico a quello del motore M40B16 montato originariamente sul Bertone.
Del motore originale servira' riutilizzare:
- coppa olio
- volano
- frizione (potrebbe essere una buona occasione per metterne una nuova... Wink )
- supporti motore
E' invece necessario comprare il manicotto di aspirazione del 318i E30, visto che il motore 1.800cc usa un debimetro piu' grosso.
Da valutare di volta in volta la compatibilita' delle pompe idroguida, nel caso la pompa del M40B18 non fosse compatibile si puo' adattare quella originale del Bertone, mescolando un po' le diverse pulegge per le cinghie servizii.
E' necessario utilizzare la "nuova" centralina del motore M40B18 (stesso connettore) ed il suo debimetro, che puo' essere tranquillamente adattato alla scatola filtro aria semplicemente svitando il vecchio e mettendo quello "nuovo" al suo posto.


- Secondo: Motore M42B18
Fin'ora e' il piu' complicato dei trapianti da me effettuati sul Bertone.
Si tratta di un motore 1.800cc 16 Valvole con collettore di aspirazione a geometria variabile e 140Cv.
Anche in questo caso e' necessario riutilizzare coppa olio, volano, frizione e supporti motore dell'M40B16 originale, ma tutti i collettori sono differenti.
Per lo scarico e' necessario un buon lavoro di "taglia e salda", visto che il collettore in acciaio dell'M42 va a picchiare contro il telaio.
Per quanto riguarda invece l'aspirazione e' necessario ricollocare la scatola filtro aria, dato che il corpo farfallato si trova in posizione piu' avanzata rispetto a quella dei motori della famiglia M40.
L'impianto elettrico sara' tutto da adattare, visto che i due motori utilizzano diverse famiglie di centralina (Motronic 1.7 per l'M40 e Motronic 1.7.2 per l'M42).
Sara' necessario recuperare la parte di cablaggio Bertone che gestisce l'interruttore della retromarcia e la spia dell'inserimento del 4x4.
Cosi' come e' necessario andare ad interrompere il segnale inviato dalla centralina al contagiri (filo nero nella spina tonda BMW che collega il cablaggio motore a quello del cruscotto) e costruire un piccolo circuito di adattamento per prelevare i segnali delle quattro bobine, miscelarli e mandarli al contagiri.
Valgono le stesse considerazioni per quanto riguarda le pompe idroguida, la necessita' di usare la centralina del "nuovo" motore ed il suo debimetro.

- Terzo: Motore M43B18
La difficolta' di trapianto e' un mix tra le due precedenti.
Si tratta di un motore 1.800cc 8 valvole con collettore di aspirazione a geometria varibile e 115Cv.
A differenza dell'M40B18 pero', presenta un picco di coppia anticipato (piu' indicato per l'uso in fuoristrada...) ed ha la catena di distribuzione al posto della cinghia dentata in gomma.
Come sempre serve riutilizzare coppa olio, volano, frizione e supporti motore dell'M40B16 originale.
Piu' semplice rispetto all'M42 l'adattameno dello scarico, visto che la testata ad 8 valvole dell'M43 monta lo stesso identico collettore di scarico dell'M40.
Mentre sara' necessario rilocare la scatola filtro aria come per l'M42.
Il motore M43 utilizza la stessa elettronica di gestione dell'M42, quindi la Motronic 1.7.2 e richiede gli stessi adattamenti dell'impianto elettrico.
Anche in questo caso le considerazioni riguardo pompe idroguida, centralina e debimetro restano invariate.

Per ora saluti!
Adrena.
Tornare in alto Andare in basso
 
Bertone Freeclimber II - Motori Trapiantati con successo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Bertone Freeclimber II - Motori Trapiantati con successo
» frizione bertone freeclimber 2
» Bertone Freeclimber 2 guarnizione testata, e impianto elettrico
» bertone freeclimber chi la conosce
» Bertone Freeclimber 2 new entry

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Feroza club Italia :: Area Tecnica :: Motore-
Andare verso: