Feroza club Italia

Tecnica, manutenzione e tutto quello che c'è da sapere sul Feroza
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Vai al sitoVai al sito  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Pressione manicotti raffreddamento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 11, 2015 4:10 pm

Ciao! Secondo voi da cosa può dipendere la differenza di pressione dei manicotti di raffreddamento tra un Ferro e l'altro? E soprattutto quali potrebbero essere le cause e gli inconvenienti di una sottopressione e/o di una sovrapressione?
Sul Ferro di un socio, che mi è venuto a trovare, ho notato che nonostante avesse percorso un tratto di strada di almeno 30 km, i manicotti erano completamente privi di pressione mentre quelli del mio Ferro, quando arriva a temperatura, diventano belli tosti. Premetto che sia il mio Ferro che il suo, segnalano temperature di esercizio analoghe, con la lancetta dello strumento al disotto della metà. Può dipendere dalla valvola termostatica? scratch scratch
Una sovrapressione, se non è accompagnata da nessun sintomo che possa far pensare ad una guarnizione della testa bruciata, da che può dipendere? Ogni tanto la lancetta della temperatura sale un po' più del solito ma restando comunque al di sotto della metà ma causando un travaso di liquido dal radiatore alla vaschetta di espansione... a volte il liquido torna autonomamente nel radiatore durante la fase di raffreddamento del motore, altre volte resta nella vaschetta di espansione. Ho ordinato il tappo del radiatore nuovo ma arriverà solo a fine mese e penso di sostituire e testare una nuova valvola termostatica. Avete altri suggerimenti? Il liquido di raffreddamento è bello pulito.... il motore non parte mai a tre cilindri... niente fumo bianco.... niente emulsione sotto il tappo dell'olio o sull'asta di misurazione... olio cambiato da poco e ancora limpido e denso.... nessuna presenza di bolle o altro se accendo il motore con il tappo del radiatore aperto....
Ho provato a cambiare diversi tappi ma con esiti sempre non soddisfacenti e ora attendo quello originale dal Giappone!
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Archimede

avatar

Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 22.01.13
Località : matelica (macerata)

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 11, 2015 4:36 pm


allora : la pressione dell'impianto serve a elevare il punto di ebollizione del liquido oltre che a evitare bolle d'aria,, infatti sul tappo del radiatore è indicato il numero di bar per cui è tarato 0.9 - 1.1 - 1.2 ecc (personalmente scelgo i tappi 0.9 della blue print) significa che il tappo apre verso la vaschetta per pressioni oltre il valore riportato, quando tutto funziona a freddo deve permettere al liquido dalla vaschetta di recupero di ritornare al radiatore ( verificare che il tubo peschi al di sotto del livello vaschetta ) il fatto che la temperatura non è costante e che sale sotto sforzo è un sintomo di termostato bloccato semiaperto e verificare che il giunto ventola sia efficiente, viaggiare senza pressione significa avere il tappo che non mantiene la pressione o che ci sono perdite di liquido comunque capita anche quanto la base di appoggio del tappo sul bocchettone radiatore è corrosa o non piana.
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 11, 2015 4:57 pm

Grazie Archimede. Avendo sostituito il giunto viscostatico un paio di anni fa e avendo già verificato che che sia efficente, non mi resta che procedere con il verificare e/o sostituire la valvola termostatica. Per l'altro socio che ha sempre i manicotti "sgonfi" in che rischi incorre? Avendogli rifatto il motore da poco, potrebbero non avergli montato la valvola termostatica?
Grazie ancora!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Archimede

avatar

Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 22.01.13
Località : matelica (macerata)

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 11, 2015 6:48 pm

Jawaly ha scritto:
Grazie Archimede. Avendo sostituito il giunto viscostatico un paio di anni fa e avendo già verificato che che sia efficente, non mi resta che procedere con il verificare e/o sostituire la valvola termostatica. Per l'altro socio che ha sempre i manicotti "sgonfi" in che rischi incorre? Avendogli rifatto il motore da poco, potrebbero non avergli montato la valvola termostatica?
Grazie ancora!

importante in tutti i motori avere la temperatura di esercizio in ordine, quindi termostato efficiente, tappo che mantenga la pressione di taratura, viaggiare senza termostato o con termostato bloccato ( in salita e basse andature aumenta la temperatura per poi precipitare in discesa o in corsa) altra cosa da verificare è la pulizia esterna / interna del radiatore infatti un radiatore tappato causa quasi gli stessi difetti alla temperatura con la differenza che non scende una volta salita oltre la metà , in inverno non si riesce ad avere aria calda in abitacolo, comporta una carburazione ingrassata sia con il carb di serie ma soprattutto con efi che oltre ai consumi porta all'imbrattamento candele intasamento cat, usura precoce e ovalizzazione canne( per via del lavaggio velo olio dovuto all'eccesso di benzina), diluizione dell'olio motore con contaminazione da incombusti ( olio nero pece che puzza di benzina)) ,breve durata guarnizione testa per via degli sbalzi di temperatura e altrettante dilatazioni del complesso monoblocco/testata; senza pressione si rischia di anticipare l'ebollizione del refrigerante e la formazione di bolle d'aria che non rendono omogeneo il raffreddamento del motore una delle causa potrebbe essere la mancanza del termostato
Tornare in alto Andare in basso
GASperino

avatar

Numero di messaggi : 298
Data d'iscrizione : 17.01.15
Età : 49
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 11, 2015 8:06 pm

Intervento stupendo, ringrazio e controllo al più presto!
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 11, 2015 9:25 pm

Mi associo ai ringraziamenti! Domani cambio il termostato, do una bella pulita al radiatore anche se è nuovo (due anni)  e non mi pare sporco ma non si sa mai, e vi aggiorno.....
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
alebonte

avatar

Numero di messaggi : 550
Data d'iscrizione : 22.08.15
Età : 37
Località : cantagrilli

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mar Nov 17, 2015 2:06 am

I miei sono sempre mollicci.. anche se dopo aver canbiato la pompa dell acqua sale prima di temperTura.. il tubino dal tappo alla vaschetta?
Insomma??? Risultati?? Dai jaw che la temperatura sta a cuore a tutti....
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mar Nov 17, 2015 6:33 pm

Termostato sostituito e la temperatura è più costante ma devo aspettare il tappo nuovo per verificare bene il tutto..... Chiaramente tutti i tubi e i manicotti sono stati verificati ma il liquido di raffreddamento tende ancora a migrare nella vaschetta di espansione e a rimanerci.... Si abbassa di conseguenza il livello nel radiatore eppure la temperatura non sale..... scratch scratch
Giunto efficiente e radiatore bello pulito!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
alebonte

avatar

Numero di messaggi : 550
Data d'iscrizione : 22.08.15
Età : 37
Località : cantagrilli

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 18, 2015 12:21 pm

Boh? Per assurdo la pompa dell acqua che ti sta lasciando? Prova a parlare con il motore magari un po di coccole gli fanno bene...
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 18, 2015 2:39 pm

Bho! Il motore è stato rifatto integralmente da 10.000 Km. pompe comprese..... scratch
Credo che alla fine, se non ottengo il risultato voluto, opterò per la modifica suggerita da Archimede:
" Il vero problema della temperatura risiede nel fatto che il termostato si trova nel ritorno freddo del circuito e non nella mandata calda come in tutte le vetture del mondo, pertanto basta un nulla perché il termostato, anche se funzionante, non apra. Una soluzione che ho successivamente adottato su ferro di un conoscente che si è prestato alla causa, ho tolto il termostato originale e installato un porta-termostato con relativo termostato (ricambio da trattore) interponendolo sul manicotto della mandata calda in questo caso la temperatura è molto piu' stabile in quanto la regolazione è molto piu' rapida e sensibile."
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
alebonte

avatar

Numero di messaggi : 550
Data d'iscrizione : 22.08.15
Età : 37
Località : cantagrilli

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 18, 2015 3:00 pm

L ho gia letto tempo fa.. nn male come modifica quando metto il gas se scalda troppo lo faccio.. sembra piu eco di un elettroventola.. poi è archy approved! Anche una spianatina alla testata tipo scricciolo mi attira.. poi finisce come l xtrail che per venderlo ho smontato mezzo motore.. lo vuoi un silenziatore cromato ingresso 60 corpo da 140 uscita a 110 (mm)
Tornare in alto Andare in basso
alebonte

avatar

Numero di messaggi : 550
Data d'iscrizione : 22.08.15
Età : 37
Località : cantagrilli

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 18, 2015 3:01 pm

Fa solo un pelo di rumore.. e sputa fiamme.
Tornare in alto Andare in basso
Archimede

avatar

Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 22.01.13
Località : matelica (macerata)

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 18, 2015 4:20 pm

[quote="Jawaly"]Bho! Il motore è stato rifatto integralmente da 10.000 Km. pompe comprese..... scratch
Credo che alla fine, se non ottengo il risultato voluto, opterò per la modifica suggerita da Archimede:
[

spero che nel rifacimento motore sia stata usata la guarnizione testa originale, comunque se il problema della pressione e travaso del refrigerante verso la vaschetta rimane anche con il tappo nuovo ( verificare l'alloggiamento nel radiatore) , prova e rifare il serraggio testa ( a motore freddo allentare di 1/4 di giro tutte le viti in sequenza ,come per il serraggio e ripetere il serraggio 6.5 kgm) se è stata usata una guarnizione non orig non perdere tempo e sostituiscila ( allentare le viti in sequenza di 1/4 di giro alla volta , in tanti casi si evita di rifare il piano testa e con poco te la passi
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mer Nov 18, 2015 7:52 pm

Si la guarnizione era originale. Leggendo i tuoi post stavo appunto pensando di far riserrare la testa ma comunque verificherò prima lo stato dell'alloggiamento del tappo.
Grazie ancora! cheers

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
GASperino

avatar

Numero di messaggi : 298
Data d'iscrizione : 17.01.15
Età : 49
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Sab Nov 21, 2015 2:12 am

serie di domande.... imparo da internet, che gia' dai 4° centigradi, i liquidi si dilatano e quindi non sono necessarie così alte temperature per giustificare il passaggio del refrigerante, dal radiatore al vaso di espansione, questo avviene poiche', la molla posta sotto il tappo del radiatore tarata a 0.9 bar, consente il passaggio del liquido verso il vaso.....OK.... ma il passaggio INVERSO, che avviene per depressione del radiatore, da cosa e' permesso, se la stessa molla di qui sopra, spinge la guarnizione sulla boccola piu' interna? Potrebbe bastare una piccola fessura sui tubicini che vanno dal radiatore al vaso d'espansione, per far si che non venga risucchiato il liquido ma bensì aria all'interno del radiatore?
Personalmente ho il problema dell'aria nel radiatorino del riscaldamento abitacolo, ciò nonostante la temperatura motore risulta stabile, ma il riscaldamento abitacolo credo migliorabile e chiedo, se fosse una giusta manovra quella di accendere l'auto SENZA TAPPO del radiatore e far salire la temperatura fino alla fuoriuscita del refrigerante, nella speranza di far uscire la bolla d'aria
Tornare in alto Andare in basso
alebonte

avatar

Numero di messaggi : 550
Data d'iscrizione : 22.08.15
Età : 37
Località : cantagrilli

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Sab Nov 21, 2015 11:13 am

Hai guardato se c'è uno sfiato per il rad. Del riscaldamento? Di solito i citcuiti hanno uno scarico sotto il rsdiatore, uno sfiato in alto dopo quello del caldo. Anche se cosi a memoria ricordo solo i due tubi che entrano nell abitacolo..
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Lun Nov 23, 2015 10:00 pm

Archimede ha scritto:
Jawaly ha scritto:
Bho! Il motore è stato rifatto integralmente da 10.000 Km. pompe comprese..... scratch
Credo che alla fine, se non ottengo il risultato voluto, opterò per la modifica suggerita da Archimede:
[

spero che nel rifacimento motore sia stata usata la guarnizione testa originale, comunque se il problema della pressione e travaso del refrigerante verso la vaschetta rimane anche con il tappo nuovo ( verificare l'alloggiamento nel radiatore)  ,  prova e rifare il serraggio testa ( a motore freddo  allentare di 1/4 di giro tutte le viti in sequenza ,come per il serraggio e ripetere il serraggio  6.5 kgm) se è stata usata una guarnizione non orig non perdere tempo e sostituiscila ( allentare le viti in sequenza di 1/4 di giro alla volta , in tanti casi si evita di rifare il piano testa  e con poco te la passi

Oggi ho preso il coraggio a due mani e ho proceduto al serraggio della testa. Ho allentato di un quarto di giro e poi ristretto, un bullone alla volta, con i valori dinamometrici e la sequenza riportati sul manuale d'officina. Ho notato che sebbene io abbia allentato i bulloni di un quarto di giro, al momento di serrare, i bulloni hanno fatto almeno mezzo giro abbondante! Non so se è dipeso da una normale elasticità dei bulloni stessi o se avevano proprio bisogno di una bella stretta!
Ho impiegato una chiave dinamometrica della Beta, di un mio amico, non fidandomi al 100% della mia chiave economica per un lavoro così importante.
Vi aggiorno nei prossimi giorni.......
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mar Nov 24, 2015 4:40 pm

Sembra tutto in ordine e dalle prime verifiche sembra che i manicotti non siano più sottoposti a pressione eccessiva. Continuo con i test...... ma intanto grazie ad Archimede!
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
max69
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3683
Data d'iscrizione : 15.06.10
Età : 48
Località : Milano/Alessandria

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mar Nov 24, 2015 9:17 pm

cheers cheers

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
alebonte

avatar

Numero di messaggi : 550
Data d'iscrizione : 22.08.15
Età : 37
Località : cantagrilli

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mar Nov 24, 2015 9:37 pm

😥😥😥😥😥 hai avuto caga!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Mar Nov 24, 2015 10:58 pm

Un po' di timore.... What a Face
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
led_z
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7861
Data d'iscrizione : 24.07.08
Età : 59
Località : Asti

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Gio Nov 26, 2015 12:33 am


_________________
And God said, Let There Be Rock.
And there was   Led Zeppelin

"Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo."            Voltaire
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Sab Apr 16, 2016 10:53 am

Siamo tornati al punto di partenza.... Evil or Very Mad
Dopo un breve periodo di calma apparente i manicotti hanno ripreso ad indurirsi troppo e il liquido di raffreddamento a migrare nella vaschetta. A volte non torna indietro facendo abbassare di conseguenza il livello nel radiatore ma la temperatura non sale mai oltre la metà!
Quello che mi è parso di notare è che dopo una decina di minuti che cammino, la temperatura si stabilizza sotto la metà dello strumento. Ad un certo punto sale leggermente arrivando a sfiorare la metà ma poi riscende. Se a quel punto mi fermo lasciando acceso il motore, trovo che il livello del liquido nella vaschetta è salito e i manicotti sono duri.... se non intervengo e riprendo a camminare anche per un'altra ora, la temperatura non sale e rimane costantemente sotto la metà. Quando alla fine mi fermo, il livello nella vaschetta è sempre alto e se non faccio nulla e aspetto qualche ora, a volte il liquido viene richiamato nel radiatore, altre volte no.

Riepilogando:
1) Motore rifatto integralmente da meno di due anni e poco più di 10.000 km percorsi. Presumo che abbiano cambiato anche la pompa del'acqua....
2) Radiatore nuovo.
3) Termostato blue print 78° testato con il pentolino e montato con il pin a ore 12 (pin tolto e allargato leggermente il foro). Rispetto al precedente (completo di pin), che ho smontato ieri, solo per vedere se influiva sulla sovrappressione, la temperatura sale più lentamente ma poi le misurazioni a caldo e tutto il resto rimane lo stesso. Rimonterò il precedente termostato (sempre blue print) per far arrivare più rapidamente il motore alla giusta temperatura di esercizio.
4) Liquido antigelo blu diluito ad una percentuale inferiore al 50%
5) Testata serrata nuovamente come consigliatomi da Archimede e seguendo i giusti valori dinamometrici.
6) Tappo radiatore nuovo originale 0.9
7) Effettuato controllo del radiatore, con una pompa manuale, per metterlo sotto pressione e verificare eventuali perdite.

Ho notato che il radiatore non è identico all'originale, infatti non ha il tappo di svuotamento posto sul fondo come quello che avevo prima. Potrebbero avermi montato un radiatore sottodimensionato e magari comporta dei problemi?
Potrebbero avermi mentito e non aver montato la guarnizione della testata originale, nonostante le mie molteplici raccomandazioni? E' possibile che nella guarnizione ci siano dei passaggi minimi di pressione, creati dal ciclo di scoppio, senza che si creino contaminazioni tra acqua e olio, né trafilaggi di acqua nel cilindro?
Potrebbero esserci delle micro crepe nella testa senza che ci siano altri sintomi e soprattutto, questo causerebbe i sintomi che ho descritto?
Il motore parte a freddo con mezzo giro di chiave, senza neanche toccare il pedale del gas. Nessun segno di emulsione sotto il tappo dell'olio. Nessun segno di olio nel liquido di raffreddamento.....
Il motore ha l'impianto GPL rifatto integralmente da un mese.
L'unica cosa che mi viene in mente è di far fare una prova di pressione della testata ed eventualmente sostituire la guarnizione e i bulloni.
Non mi fido a lasciare il livello del liquido alto nella vaschetta e basso nel radiatore per giorni e con i manicotti che si induriscono. Vorrei evitare di veder schizzare verso l'alto la lancetta della temperatura..... Per ora sto provvedendo quotidianamente a travasare a freddo il liquido con una siringa.
Vi aggiornerò ma accetto consigli e/o conforto! Rolling Eyes

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
corrosione

avatar

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.02.16
Età : 44
Località : puglia

MessaggioTitolo: sempre questi benedetti termostati   Sab Apr 16, 2016 2:44 pm

ciao jawaly
anche io ho avuto problemi col termostato per quanto ne sò ti posso dire che il termostato funziona male senza il pin
perché  funziona come valvola di depressione, in teoria si apre quando la pressione dell'acqua sale nel corpo motore scaricando un po' di quella pressione quindi la pressione dal lato manicotto riesce a forzare maggiormente sulla molla termostato permettendone lo scambio, eliminando il pin l'acqua fluisce continuamente non facendo formare la pressione necessaria a pressare la molla.
ti consiglio di verificare che lo scambio funzioni semplicemente toccando il radiatore nella parte sottostante quando i manicotti si induriscono ,se la coppa inferiore rimane fredda vuol dire che l'acqua è ferma nel radiatore perché il termostato non sta lavorando bene.
come dicevo anche io ho avuto gli stessi problemi anche cambiando diverse valvole termostatiche fino a quando sono intervenuto pesantemente su un termostato Evil or Very Mad
infatti ho risolto sostituendo la molla grossa del termostato con una sempre di tipo acciaioso ma con meno forza di compressione, in realtà è un lavoraccio reinfilare un'altra molla però scongiuri facendo da che sta lì fa il suo dovere Very Happy .
Tornare in alto Andare in basso
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3150
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 53
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   Sab Apr 16, 2016 4:04 pm

Si ma il problema c'è lo avevo anche fino a ieri con il termostato integro in ogni sua parte. Sempre blue print, nuovo e testato con il pentolino e il termometro.....
Ho appena fatto 30 km a 90km/h e ho trovato mezzo litro di liquido in più nella vaschetta senza che la temperatura salisse mai fino alla metà dello strumento sul cruscotto. Ho aspettato un'ora e i manicotti sono tornati completamente morbidi senza che l'acqua tornasse dalla vaschetta al radiatore.
Il tappo del radiatore lo ho testato anche aspirando a bocca e l'aria fluisce senza sforzo dal l'apposita valvolina.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Pressione manicotti raffreddamento   

Tornare in alto Andare in basso
 
Pressione manicotti raffreddamento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Pressione manicotti raffreddamento
» manicotti circuito raffreddamento
» manicotti in pressione
» Problema manicotto alta pressione Jeep Compass 2008
» Il motore Modulare.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Feroza club Italia :: Area Tecnica :: Motore-
Andare verso: